mercoledì 21 novembre 2007

Diana

Diana ha circa 10 anni.
Non ha mai mangiato altro che pane bagnato con acqua calda, e l'affetto dei suoi padroni era cosa rara rispetto alle botte prese quotidianamente.
Diana è un meticcio bianco di piccola taglia, assomiglia ad un volpino ma ha il pelo corto.
L' ultima volta che è stata picchiata dai suoi precedenti proprietari, le si sono accaniti così tanto addosso da averle fatto schizzare l' occhietto destro fuori dall' orbita.
Ora ovviamente da quell'occhio non vede più.
Da un mese Diana vive con (e soprattutto "per") mio padre.
Gliela ho regalata in seguito alla segnalazione fattami dalla veterinaria che l' ha curata: i padroni finalmente avevano deciso di darla via, e poiché dietro c' è una storia piuttosto triste e grave seguita dagli assistenti sociali, per il momento, a meno che non prendano altri cani (o gatti o altri animali da compagnia), non verranno denunciati. Ma tramite la LIDA (Lega Italiana Diritti Animali) saranno tenuti sotto sorveglianza: non la passerebbero liscia questa volta.
Ma tornando a lei, alla piccola Diana, da un mese a questa parte ha scoperto una nuova vita: viene coccolata, nutrita, portata a spasso. E' finalmente felice, e guarda, con quello sguardo "dimezzato", mio padre adorante.
Certo, per chi come me ha un cane, queste sono cose di ordinaria amministrazione, ma purtroppo dobbiamo tenere presente che ci sono molte persone che per motivi non del tutto chiari, prendono un animale da compagnia e poi lo trattano come una pezza da piedi.
La cattiveria umana verso gli animali e verso il proprio prossimo non ha limiti, purtroppo.
E' per questo che consiglio a tutti coloro che ne hanno l'opportunità, di adottare un cane da un rifugio: lo so che il fascino del cane di razza è forte, ma se farete un giro in uno di quei posti, difficilmente riuscirete poi ad orientare la vostra scelta sull'allevamento.
E l'opera di bene che farete verrà ampiamente ricompensata con tutto l'affetto di cui solo un amico peloso è capace.

1 commento:

Rosanna ha detto...

se c'è giustizia, ma non viene da sola, quei gentili signori che l'hanno picchiata fino a farle perdere la vista da un occhio, perderanno il lume della felicità per il resto del loro tempo e magari da anziani finiranno i loro giorni coli, come un..cane