domenica 20 gennaio 2008

Le piante di casa ( e quelle sul balcone )


Vuoi vedere che una volta tanto non ho commesso un pianticidio?
Ebbene si, in passato mi sono spesso macchiata di questo crimine: ne avrò uccise a decine. Piante da interni, piante da balcone, pure quelle praticamente indistruttibili, e forse anche qualcuna di plastica: tutte irrimediabilmente morte. Con mio immenso rammarico ed enorme frustrazione.
Possibile? Mi dicevo, che a chiunque riesce di avere un bel balcone fiorito, mentre a me sembra sempre che sia capitata una disgrazia alle piante?
La scorsa primavera mi ero persino voluta mettere alla prova coi semi: ho pensato che se le piantine morivano, forse se le facevo nascere direttamente dal seme sarei stata più fortunata, ed invece il nulla più assoluto. Niente di niente. Vasi completamente vuoti fatta eccezione della terra.
Dopo aver avuto il balcone privo di fiori colorati nella stagione estiva, ormai mi ero rassegnata: ancora una volta il mio pollice assolutamente non verde aveva colpito.
Poi, quest' autunno, sfogliando una rivista, ho visto degli esempi di piante autunnali da mettere sul balcone.
Sono rimasta estasiata: cavoli decorativi, piante aromatiche, erica e ciclamini. Tutte piante che nella mia ignoranza di donna totalmente in contrasto con la vita in vaso, erano piante da seminare in primavera, piante che avebbefo dovuto decorare il balcone nei mesi estivi, invece...
Ecco spiegato l' errore! Non é che possiamo piantare quello che vogliamo quando vogliamo: bisogna rispettare i momenti giusti per ogni pianta, bisogna tenere conto dell' esposizione alla luce del sole del luogo che ospiterà i vasi, e altre cose di carattere puramente tecnico.
Dunque, non ero un'assassina! Ero solo ignorante in materia!
Beh, dall'ignoranza si può guarire, basta documentarsi...
Ed é questo che ho fatto: ho scelto tra le piante che potevo piantare nei vasi sul mio balcone quelle che più mi piacevano, ho calcolato gli accostamenti negli stessi vasi di piante compatibili tra loro oltre che esteticamente affiancabili.
Ho giocato coi colori e con le forme, ed ora ho un balcone stupendo!
Avrei voluto pubblicare la foto, ma oggi é una giornata di supermegafanta nebbia come solo Alessandria sa sfoderare, e così per quella aspetterò il momento di luce migliore.

2 commenti:

Erbaviola ha detto...

E' anche ora di preparare le semine che porteranno i fiori colorati in primavera e estate! :D

Che belli i cavoli ornamentali, a me fanno tenerezza, pubblicali quando puoi!

Gormlaith ha detto...

Sì, non appena ci sarà una giornata abbastanza luminosa, farò le fotografie al mio micro balcone con tutte le mie macro piante!